Elena Fattori (Senato M5S) VS il vaccino H1N1

La Senatrice Elena Fattori torna a deliziarci con le sue “interpretazioni”. Ieri ha pubblicato un “articolo” (ovviamente senza fonti linkate né altro) sul suo blog e ricondiviso sulla sua pagina, in cui annuncia un nesso di casualità tra un vaccino antinfluenzale H1N1 e una malattia autoimmune nota come narcolessia, basandosi su una recente pubblicazione su Science Translation Medicine. Per aggiungere carne al fuoco, ha anche preteso un’interrogazione parlamentare diretta al Ministro della Salute Lorenzin, nel quale viene richiesto se il Ministero “intenda attivare un monitoraggio sull’incidenza di tali effetti avversi in Italia”.

Il post dellaSenatrice Elena Fattori
Qual è il problema?
Che lo studio da lei citato tratta del vaccino Pandemrix, che, udite udite, NON È MAI STATO UTILIZZATO in Italia. Da noi è stato commercializzato il Focetria che, ri-udite, lo studio scagiona completamente.

Altra cosa, questo non è “uno studio rilevatore”, vi sono infatti molti altri articoli che analizzano la vicenda, per esempio su PubMed (qui il link per il PDF completo).
Se volete approfondire meglio di cosa si parla e si suppone nell’articolo di cui parla la Fattori, vi consiglio di leggere qui.

Ora, non voglio entrare nel merito dei dati e delle pubblicazioni perché ci sono numerosissimi dati e articoli da analizzare e trasportare, ma è giusto sottolineare che questa correlazione è stata riscontrata prettamente in Svezia e Finlandia, due paesi che hanno un pool genetico particolare che rende la popolazione predisposta a diverse malattie genetiche che in altri paesi sono molto più rare. Ciò non significa che l’articolo riportato dalla Senatrice sia errato, anzi, andrebbero approfonditi gli studi per cercare di comprendere maggiormente i meccanismi che scatenano la narcolessia.
Quello che noi lamentiamo è l’inutile interrogazione proposta al Ministro Lorenzin, che vorrebbe far iniziare uno studio analogo per dimostrare la correlazione in Italia.
Perché inutile? Perché, come già detto poco sopra, in Italia quel vaccino non è mai stato utilizzato! Si farebbe partire uno studio senza ragione, sprecando risorse che potrebbero essere indirizzate ad altri progetti decisamente più importanti.

Queste cose sono state tutte fatte notare da numerosi utenti, tra cui il Dottor Salvo di Grazia, alias MedBunker sotto i post della Senatrice Fattori, ma sia mai fare dietro front e ammettere di aver fatto uno sbaglio!
Purtroppo molti commenti sono stati cancellati dopo discussioni dal tono “Ne so più di voi”, a dimostrazione dei forti argomenti a supporto della discussione. In questo articolo, però, potrete trovare numerosi screenshots che mostrano il modo di affrontare le critiche da parte della Senatrice.

Detto ciò, vogliamo evidenziare ancora che non intendiamo screditare gli articoli che parlano della correlazione tra il vaccino Pandemrix e l’insorgenza della narcolessia, ma troviamo davvero sciocco richiedere un’interrogazione parlamentare finalizzata ad effettuare una ricerca su un farmaco che in Italia non si è nemmeno visto.
Quello che ci domandiamo è: ma la Senatrice Fattori, prima di diffondere allarmismi, sa informarsi bene sui fatti?

[JD]

Annunci

One thought on “Elena Fattori (Senato M5S) VS il vaccino H1N1

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...