Elena Fattori (M5S senato) vs il vaccino HPV.

Errare humanum est, perseverare autem diabolicum.

Errare è umano, ma perseverare [nell’errore] è diabolico.

Per molti giorni ho deciso di non dedicare di nuovo tempo alla nostra senatrice preferita, soprattutto per evitare accuse come essersi accaniti contro il M5S per fare politica spiccia oppure proprio contro di lei perché siamo dei kattifi korrotti da Big Pharma e dalla Mon$anto. Visto che però ne stanno parlando tutti…

Elenina questa volta se l’è presa contro la somministrazione obbligatoria del vaccino HPV estesa anche ai maschi come avviene già da parecchi anni con le donne. Questo lo screenshot della sua nuova splendente perla di saggezza.

Screenshot del post incriminato della Senatrice Fattori.
Screenshot del post incriminato della Senatrice Fattori.
Non ho sinceramente voglia di spiegare nel dettaglio nulla, quindi sarò breve e circonciso (cit.).

La senatrice ha sicuramente ragione a osservare che il tumore della cervice uterina non è mai stato osservato negli uomini. Forse però andrebbe spiegato a lei come si fanno i bambini, e sarò ben felice di farlo, visto che il meccanismo d’infezione è lo stesso.
Infatti, certamente le donne sono molto più esposte agli effetti nefasti dei virus di tipo HPV (Papilloma virus umano, ce ne sono decine di sottotipi diversi, seppur quelli di gran lunga più diffusi e per cui il vaccino è efficace siano molti di meno), ma ciò non vuol dire che non siano infettabili anche i maschi. Lo nota lei stessa appena dopo l’infausta frase che tanti sfotto forse immeritati le è costato. Tutt’altro. Alcuni ritengono che possa causare sul lungo periodo malattie oncologiche, come il cancro alla prostata, anche negli uomini, seppur con un’incidenza molto più bassa rispetto alle femmine, per esempio come evidenziato da questo studio. Detto ciò, è un virus quasi esclusivamente a trasmissione sessuale, e per poterla trasmettere nella quasi totalità dei casi ci va un maschio che penetra una femmina. Come spesso accade sia i maschi che le femmine hanno numerosi, chi più chi meno, partner nel corso della loro vita, al punto che il 70% delle donne entrerà in contatto con il virus HPV. Non risparmia nemmeno gli omosessuali visto che può essere trasmesso anche con rapporti anali e orali. Dato che i rischi sanitari NOTI di gran lunga più gravi li hanno le femmine, per ottimizzare la resa in rapporto al costo in Italia si è scelto ai tempi di vaccinare solo le ragazzine. In altri Stati già da tempo si vaccinano tutti indipendentemente dal sesso per almeno due ragioni: rendere più veloce la creazione dell’immunità di gregge e proteggere anche gli uomini da eventuali e potenziali malattie oncologiche. Se è disponibile un vaccino che si sa già, studi epidemiologici del CDC alla mano, essere estremamente sicuro, perché non farlo fare a tutti?

Basito nonché trasecolato.

[Innominato]

Annunci

3 thoughts on “Elena Fattori (M5S senato) vs il vaccino HPV.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...