Niente sussidio a chi non vaccina i figli: ora in Australia è legge

Ricordate della proposta portata avanti da Tony Abbott, Primo Ministro australiano, che prevedeva di non garantire i sussidi familiari a chi non vaccina i propri figli?
Tutto iniziò il ad Aprile, a seguito del forte calo della copertura vaccinale: oltre 39’000 bambini senza alcun vaccino (nel 1999 erano poco più di 4’000).[1]
Abbott decise di attaccare al fianco più sensibile per tutti: il denaro. Ogni famiglia, infatti, può ricevere sussidi ed esenzioni dalle tasse per un ammontare massimo vicino ai 15’000 AU$ (ovvero 11’000 US$, circa 10’300€).

La proposta venne approvata prima dalla “House of rappresentatives” e, il 23 Novembre, dal Senato che ha stabilito l’entrata in vigore della nuova legge: 1 Gennaio 2016.
Con questa legge il governo australiano suppone sia di veder aumentare nuovamente la copertura vaccinale, ma anche di salvare denaro pubblico che verrebbe usato per trattare i danni causati proprio dalle mancate vaccinazioni. Infatti, ci si aspetta un risparmio di circa 500’000’000 $ in quattro anni.

[1] http://www.aph.gov.au/About_Parliament/Parliamentary_Departments/Parliamentary_Library/pubs/rp/BudgetReview201516/Vaccination

[JD]

Advertisements

One thought on “Niente sussidio a chi non vaccina i figli: ora in Australia è legge

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...