Funghi, bicarbonato e cancro: la “cura” Simoncini.

Esatto, oggi parleremo della fantomatica “cura” a base di bicarbonato dell’ex medico Tullio Simoncini. Il fondamento della “cura”, secondo Simoncini, è il seguente: il cancro (tutti i tipi di cancro vengono raggruppati in un’unica malattia) è causato da un fungo, la Candida albicans, che forma una grossa colonia a forma di massa circondata da tessuto … More Funghi, bicarbonato e cancro: la “cura” Simoncini.

Non ci serve l’opinione delle persone sui fatti

Opinione: convinzione che una o più persone si formano nei confronti di specifici fatti in assenza di precisi elementi di certezza assoluta per stabilirne la sicura verità. Ultimamente si sentono/leggono opinioni personali espresse su argomenti di ogni tipo, compresi quelli che non dovrebbero essere sottoposti a questo fenomeno. Per esempio, se un individuo fa un … More Non ci serve l’opinione delle persone sui fatti

L’ignoranza uccide

Una bambina di 18 mesi in Pennsylvania è morta due giorni fa per l’ignoranza dei suoi genitori. La piccola soffriva da due settimane di un’otite causata da Streptococcus pneumoniae e i genitori, agguerriti nemici della medicina, le hanno somministrato prodotti omeopatici ed erboristici. La somministrazione di cure inesistenti ha permesso all’infezione di aggravarsi senza problemi.

Le comiche delle scie chimiche

Avete presente i buontemponi di “Presidio Stop Scie Chimiche“? Quei simpatici ragazzi convinti che le scie chimiche esistano e che tutto il mondo (tranne loro e i loro colleghi con la laurea alla YouTube University) sia pagato dalle potenze mondiali per mascherare il complotto? Sono sempre i ragazzi che organizzano manifestazioni da centinaia/migliaia di partecipanti, … More Le comiche delle scie chimiche

L’ABC dell’omeopatia

Quando si parla di omeopatia, spesso si pensa che curarsi con l’omeopatia significhi utilizzare come medicine “sostanze naturali”, come se la differenza con la medicina tradizionale (o “allopatica”, per gli omeopati) fosse soltanto il fatto che quest’ultima si serva (anche) di “sostanze chimiche/artificiali/di sintesi”. Questa convinzione molto diffusa è imprecisa per almeno due motivi: